Hugo Barra lascia Xiaomi per tornare nella Silicon Valley

5/5 - (1 vote)

Il vicepresidente di Xiaomi, Hugo Barra lascia l’azienda dopo averci lavorato per 3,5 anni. In un post su Facebook, Hugo Barra ha annunciato la sua decisione di lasciare l’azienda e di tornare nella Silicon Valley. Al momento non è chiaro quali siano i suoi piani futuri, ma ecco cosa ha detto:

Mi sono reso conto che gli ultimi anni di vita in un ambiente così singolare hanno avuto un enorme peso sulla mia vita e hanno iniziato a influenzare la mia salute. I miei amici, quella che considero la mia casa e la mia vita sono tornati nella Silicon Valley, che è anche molto più vicina alla mia famiglia. Vedendo quanto mi sono lasciato alle spalle negli ultimi anni, mi è chiaro che è arrivato il momento di tornare.

Xiaomi ha assunto Hugo Barra per contribuire al piano di espansione dell’azienda a livello internazionale, grazie alla sua vasta esperienza come responsabile delle divisioni mobili di Google. Da quando è entrato a far parte di Xiaomi, è stato il volto dell’azienda per le promozioni dei prodotti e per l’introduzione nei diversi mercati. Xiaomi ha cercato di entrare negli Stati Uniti, ma non è ancora successo.

Hugo Barra lascia Xiaomi per tornare nella Silicon Valley

Non c’è dubbio che Hugo Barra abbia innalzato il profilo dell’azienda da semplice imitatore di iPhone a società che sperimenta e innova con i suoi prodotti. Xiaomi MI Mix è un esempio lampante di questo sforzo. Hugo Barra è fiducioso sul futuro di Xiomi: “Xiaomi è un attore globale che sta cambiando l’industria tecnologica grazie alla nostra semplice promessa di portare l’innovazione a tutti”.

Al suo posto subentrerà il vicepresidente senior di Xiaomi Xiang Wang, che lavorerà per migliorare la presenza internazionale di Xiaomi. L’azienda si concentrerà sull’India, che è uno dei suoi mercati più forti, e inoltre forse sarà presente al MWC 2017 come ha fatto al CES 2017.