I migliori smartphone Honor (2022)

Honor si è fatto un nome nel mercato globale degli smartphone, il fatto che sia di proprietà di Huawei è caduto negli stessi bassi della sua casa madre. Nonostante l’embargo statunitense, ci sono ancora molti telefoni Honor abilitati a Google che vale la pena considerare.

Non fatevi ingannare dall’immagine del marchio Honor orientata ai giovani, perché questi smartphone spesso accessibili sono adatti a tutti. Sono spesso multi-camera, hanno un design attraente e lo stesso software di Huawei.

Come accennato, Honor è affetto da restrizioni statunitensi, che impediscono a Google di lavorare con Huawei. Il risultato è che ogni nuovo dispositivo Honor può eseguire Android, ma non include alcun Google Media Services (GMS).

In termini pratici, questo significa che non hai accesso al negozio Google Play, che ti limita alle app Huawei.

La maggior parte dei telefoni nel nostro confronto hanno GMS integrato, solo gli ultimi due non lo fanno.

Dovete sapere che da novembre 2020, Huawei si è separata dalla sua filiale Honor. Ora è di proprietà della Shenzhen Zhixin New Information Technology. Honor potrebbe quindi riavere il Google play Store.

1. Honor 50 – Il miglior telefono Honor

Onore 50

  • Il più
    • Sottile e leggero
    • Bello schermo
    • Supporto completo di Google
  • I lati negativi
    • Non impermeabile
    • Prestazioni miste del suo sensore posteriore

L’Honor 50 è il primo telefono del marchio ad essere supportato da Google.

Il suo design sottile (7.8mm) ma leggero (175g) e lo schermo OLED curvo a 120Hz sono i suoi principali punti di forza, specialmente a questo prezzo.

Sul retro ha una bella lente da 108Mp e sul davanti ha un sensore selfie da 32Mp, che lo rende una delle fotocamere frontali più performanti.

2. Honor 50 Lite – Il miglior telefono di fascia media

Honor 50 Lite

  • Il più
    • 66W di carica
    • Grande schermo
  • Gli svantaggi
    • No 5G
    • Frequenza di aggiornamento di 60 Hz

L’Honor 50 Lite ha un grande display LCD da 6,67 pollici e 391 ppi con un’ampia gamma di colori DCI-P3.

Tuttavia, mentre molti dei suoi concorrenti offrono 90 o anche 120 Hz per un prezzo simile o inferiore, il suo è solo 60 Hz.

D’altra parte, sul retro si ottiene una bella fotocamera principale da 64Mp, un sensore ultra-wide da 8Mp e una macro da 2Mp, con uno zoom 8x.

Per quanto riguarda la potenza, si può scegliere tra due modelli, con 6 o 8GB di RAM, entrambi con 128GB di storage.

3. Honor 9A – La migliore batteria

Honor 9A

  • Il più
    • Batteria grande
    • Molto conveniente
  • Meno
    • Nessun supporto Google
    • Macchina fotografica debole

La più grande risorsa dell’Honor 9A è senza dubbio la sua autonomia, ottenere una batteria da 5000mAh per un prezzo così basso è un vero vantaggio. Il suo design è anche molto buono.

Se stai cercando un telefono di base e non ti dispiace la mancanza di servizi Google, allora l’Honor 9A potrebbe essere per te.