xiaomilatestnews.com
Back

Xiaomi inizia a produrre i suoi smartphone in Europa, è sempre più occidentale?

Published: 12.03.2021
Reading time: 6 minutes
0
33

Xiaomi inizia a produrre i suoi smartphone in Europa, sempre più occidentale ?. Notizie Xiaomi Addicts

Negli ultimi anni Xiaomi non ha smesso di crescere in Europa. Grazie al suo impegno in mercati come quello spagnolo, l'azienda è riuscita a posizionarsi tra le migliori, investendo completamente negli stabilimenti di produzione come quello che ha iniziato ad operare in Turchia.

Di fronte a una maggiore presenza in Occidente, Xiaomi ha avviato un nuovo programma di test per portare la propria filiera produttiva in Turchia. Un paese estremamente strategico che forma il confine tra Asia ed Europa.

Per fare questo, Xiaomi ha investito un po ' $ 30 milioni, tutto questo in uno stabilimento di circa 14.000 mq. Dalla mano di Salcomp, Xiaomi ne produrrà in Turchia alcuni 5 milioni di smartphone all'anno grazie agli oltre 2.000 dipendenti che lavoreranno in queste strutture.

Continuano gli investimenti dei colossi tecnologici globali nel nostro Paese!

Xiaomi, che è stata fondata in Turchia con i fornitori globali Salcomp, ha iniziato la produzione di prova nello stabilimento. ????????

Benvenuto! @xiaomiturki a pic.twitter.com/5zhıpkuv0l

- Mustafa Varank (@varank) 11 marzo 2021

Questa nuova catena di montaggio migliorerà la distribuzione di Xiaomi in Europa

Dopo questa nuova fase, Xiaomi accumulerà già un totale di quattro paesi dove vengono prodotti i tuoi prodotti tecnologici. La Turchia fungerà da "ponte" tra Cina ed Europa, consentendo una migliore fornitura di smartphone e altri prodotti tecnologici non solo all'Europa ma ad altri paesi emergenti.

Per la sua parte, Oppo Y Samsung, due dei grandi rivali di Xiaomi, hanno già le proprie fabbriche a Istanbul, la città più popolosa della Turchia. Vedremo se con questo Xiaomi migliora la distribuzione dei suoi prodotti, mandandoci altre notizie che vediamo solo in Cina.

ava
Author:
miFun
Related Post