Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

5/5 - (1 vote)

Roborock H7 è un aspirapolvere multifunzionale: può essere utilizzato per pulire i pavimenti, può essere “capovolto” per aspirare in altezza e può anche pulire superfici a mezza altezza staccando il tubo di aspirazione.

Tutto ciò che serve per pulire tutte le superfici, non più

Per quanto riguarda gli accessori, Roborock non è troppo zelante. Il produttore fornisce il tubo di aspirazione, una spazzola multifunzionale per pavimenti (che aspira sia su pavimenti duri che su tappeti e moquette), una mini spazzola turbo utile per materassi, cuscini e divani (soprattutto per rimuovere i peli di animali domestici) e due accessori per i mobili: una bocchetta estesa e una spazzola piatta. In molti concorrenti, questi due accessori sono spesso modelli due in uno (spazzola e ugello), ma non è questo il caso. Ciò significa che, anche se si dispone dell’essenziale per la pulizia dei pavimenti, dei mobili o persino dell’auto, non è necessario disporre di un attrezzo per la pulizia delle fessure e di una bocchetta per la pulizia delle fessure.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Infine, il set è completato dalla base di ricarica, dal caricabatterie, da una prolunga sotto forma di tubo flessibile (utile per pulire l’interno dell’auto, ad esempio, o il fondo degli armadi), da due sacchetti per la polvere e dal supporto utilizzato per contenere un sacchetto. Per quanto riguarda le istruzioni fornite, sono ben tradotte in diverse lingue, ma la guida rapida non include la lingua di Molière; dovrete accontentarvi dell’inglese.

Ma gli accessori magnetici intelligenti

Un punto a favore, invece, per la stazione di aggancio e ricarica a parete, i cui due lati sono coperti da una piastra metallica, che può ospitare molto facilmente gli accessori, che sono magnetici (Roborock chiama questo sistema MagBase). L’idea (che vediamo per la prima volta) è piuttosto originale e buona. In questo modo, gli accessori sono sempre disponibili, facilmente accessibili e possono anche essere riposti altrove, perché non sul lato del frigorifero… In ogni caso, è un buon modo per evitare di perderli in fondo a un armadio o a un cassetto.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

La custodia è nella borsa?

L’altra caratteristica originale del Roborock H7 è la possibilità di utilizzarlo nel modo classico, cioè senza sacchetto o con un sacchetto per la polvere. Si tratta di una possibilità rara nel campo degli aspirapolvere verticali, che può interessare soprattutto i soggetti allergici. Soprattutto perché la borsa offre un leggero aumento della capacità, da 500 ml a 560 ml. Questa capacità abbastanza standard per un aspirapolvere verticale comporta la necessità di svuotare regolarmente il contenitore, soprattutto per i proprietari di animali domestici, poiché i peli tendono a intasarlo rapidamente. Poiché abbiamo due felini che condividono la nostra casa, l’abbiamo notato immediatamente. Inoltre, anche prima che il collettore sia pieno, è difficile svuotarlo, a causa della forma dell’estremità del blocco del filtro (che scende in basso, verso la botola di svuotamento). I peli di animali domestici si agglomerano intorno al blocco del filtro e faticano a cadere nel cestino senza doverci mettere le mani. La borsa impedisce che ciò accada.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

D’altra parte, si perde un po’ di potenza di aspirazione. Questo è evidente quando l’H7 con la sua borsa fatica a raccogliere il contenuto del raccoglitore che avevamo rovesciato sul pavimento. Anche senza accessori (con il solo tubo di aspirazione) e in modalità boost, bisogna insistere, soprattutto per aspirare la lettiera dei nostri gatti.

Un’altra fonte di stupore: le istruzioni tradotte in francese sono molto complete per quanto riguarda l’uso e la manutenzione, ma non menzionano in alcun modo l’installazione della borsa. A tale scopo, è necessario consultare la guida rapida, interamente in inglese, che non sarà adatta a tutti gli utenti nonostante le illustrazioni. Soprattutto perché l’operazione richiede comunque una certa maneggevolezza, dato che il blocco del filtro deve essere prima rimosso per inserire il sacchetto, il che non è necessariamente ovvio per tutti. Di passaggio, si noti che è necessario trovare un posto in un armadio perché il blocco filtro non è magnetico e quindi non si fissa alla base.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Alla fine, anche se l’idea della borsa è buona, siamo ancora un po’ delusi se usiamo l’H7 con o senza borsa, anche se le ragioni della nostra riserva sono diverse. Inoltre, i sacchetti di ricambio non sono facili da reperire: per il momento sono disponibili solo su AliExpress e Geekbuying; su quest’ultimo, ci si può aspettare di pagare circa 40 euro per 12 sacchetti, confezionati in almeno otto pacchetti.

Roborock sostiene di aver ottimizzato il suo H7 a vari livelli per ridurre il livello di rumore, ma emette un suono acuto che può risultare stancante nel tempo. Inoltre, su alcuni pavimenti duri (come il parquet, più che le piastrelle), la rotazione della spazzola sul pavimento è udibile e rende un po’ più forte il rumore generato dalla sessione di pulizia.

Prestazioni disomogenee a seconda del rifiuto e della superficie

Roborock promette che l’H7 è più potente del suo predecessore (160 airwatt contro i 150 dell’H6). In confronto, l’ultimo modello di Dyson, il V15 (che abbiamo appena testato), ha 240 watt d’aria sul contatore. Una differenza che si sente nell’uso, anche se l’H7 non demerita. La sua spazzola multifunzionale, dotata di setole in fibra di carbonio (antistatiche) per una pulizia accurata dei tappeti, consente di aspirare polvere o peli di animali domestici dai pavimenti duri senza alcun problema. Non è necessario spingere l’aspirapolvere in modalità boost, la potenza media è sufficiente. D’altro canto, l’H7 fatica ad aspirare i rifiuti più densi, come la lettiera di un animale domestico (ma anche un po’ di terra di una pianta, piccole pietre del giardino…). Ciò è particolarmente vero sui pavimenti duri, dove l’aspirapolvere richiede ripetute passate, il che è noioso. Ciò non riguarda solo la potenza di aspirazione, ma soprattutto il design della spazzola principale.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Su tappeti e moquette, l’H7 fa meglio. Si percepisce subito che è più confortevole. Inoltre, il riconoscimento automatico del tappeto funziona: la potenza aumenta immediatamente, garantendo la migliore efficienza, anche se a costo di una minore resistenza.

Meno resistenza del previsto

Roborock ha dotato il suo H7 di una nuova batteria LiPO (litio-polimeri), che il produttore promette essere più compatta a parità di potenza. Annuncia fino a 90 minuti di autonomia in modalità ecologica. Ma va ricordato che, a seconda degli accessori utilizzati (motorizzati o meno) e della modalità, l’autonomia può variare notevolmente. In questo caso, in modalità eco con la spazzola multifunzione per i pavimenti, abbiamo misurato un’autonomia di 61 minuti (può effettivamente arrivare a 90 minuti, ma con i piccoli accessori destinati all’arredamento). Questo non è necessariamente sufficiente a seconda delle condizioni dei pavimenti – niente a che vedere con la modalità eco del Dyson V15 Detect, che è sufficiente nella maggior parte dei casi. Per una sessione di pulizia tipica, tendiamo a consigliare l’uso della modalità intermedia, che offre un tempo di funzionamento più breve di poco meno di 36 minuti (con la spazzola multifunzione). È sufficiente per la pulizia di piccole abitazioni o di spazi più ampi, a seconda delle abitudini, ad esempio se si alternano lunghe sessioni di pulizia con sessioni più brevi e frequenti. Ma per una casa grande potrebbe non essere sufficiente. La modalità boost dovrebbe essere riservata all’uso occasionale, poiché riduce l’autonomia a poco più di dieci minuti (abbiamo misurato 11 minuti e 20 secondi con la spazzola multifunzione).

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Buona osservazione, la carica della batteria è veloce come promesso, ovvero 2 ore e 30 per una carica completa. Se l’H7 si esaurisce, è in grado di recuperare rapidamente l’energia sufficiente per completare il lavoro.

Un altro aspetto positivo è che la visualizzazione della durata della batteria è abbastanza precisa e si sa cosa si sta ottenendo. Quando si risveglia lo schermo, premendo il pulsante utilizzato per selezionare le modalità, queste vengono visualizzate insieme alla percentuale di batteria rimanente. Quando si inizia ad aspirare, il tempo rimanente viene visualizzato in minuti e secondi.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Ergonomia convalidata nel suo complesso

Lo schermo, sempre più utilizzato nei motocoltivatori verticali, serve a comunicare all’utente informazioni utili, come l’autonomia. Il display dell’H7 è un semplice ma efficace schermo OLED. Roborock non gioca la carta dello schermo a colori con le animazioni come fanno Dyson o Dreame con il loro V11, ad esempio. Ma non è necessario, perché lo schermo dell’H7 offre indicazioni chiare e leggibili. Se si vuole essere un po’ pignoli, si può forse rimproverare che non è stato posizionato di fronte all’utente (sul retro del blocco motore) ma sul davanti. Ma basta abbassare un po’ il braccio per inclinare l’aspirapolvere e leggere le informazioni. In questo caso, è presente un’icona che indica se l’aspirapolvere è bloccato, la durata della batteria (in percentuale quando non è in uso e in durata durante l’aspirazione) e le tre modalità; la modalità scelta appare su sfondo bianco.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

A proposito, apprezziamo la possibilità di bloccare l’aspirapolvere in modo che funzioni ininterrottamente, il che è pratico quando si hanno grandi superfici da pulire. Questo pulsante serve anche per attivare il blocco bambini (tenendo premuto). Il pulsante si trova sul lato sinistro dell’impugnatura, in alto, ed è quindi facile da raggiungere con il pollice, anche durante la pulizia. Lo stesso vale per il pulsante circolare di cambio modalità, posizionato sul retro del blocco motore, rivolto verso l’utente.

Tra le promesse di Roborock, si dice che la batteria sia molto leggera, consentendo all’H7 di essere più leggero. Il blocco motore/collettore pesa solo circa 1,4 kg secondo la nostra bilancia e questo è abbastanza apprezzabile quando si utilizza l’H7 con piccoli accessori per pulire un divano, ad esempio, o a testa in giù con il suo unico tubo di aspirazione per aspirare in altezza. Per la pulizia dei pavimenti, tuttavia, la sola spazzola multifunzione pesa oltre 800 g, quindi l’H7 non è particolarmente equilibrato. Sebbene il peso totale sia ancora abbastanza accettabile (meno di 2,5 kg nella configurazione per la pulizia dei pavimenti), per spostarlo da una stanza all’altra è necessario trasportarlo con due mani (per sostenere il tubo di aspirazione/la parte della spazzola) o far rotolare la spazzola sul pavimento. Durante una lunga sessione di pulizia, invece, con la spazzola sul pavimento, non pesa sul braccio.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

A proposito di questa spazzola multifunzione, abbiamo anche un piccolo rimpianto: potrebbe essere un po’ più flessibile. In effetti, si articola principalmente in una direzione (quando si solleva e si abbassa l’aspirapolvere). Tuttavia, non appena si inclina leggermente la macchina da un lato o dall’altro, oltre un certo angolo, la spazzola si solleva dal pavimento.

Per quanto riguarda la posizione dei pulsanti utilizzati per aprire lo sportello del collettore (all’interno della maniglia) e per staccare il collettore dal blocco motore (alla base della batteria), all’inizio è un po’ confusa. Prima di abituarci, abbiamo commesso più volte l’errore di staccare il collettore mentre cercavamo di svuotarlo.

Alcuni aspetti da considerare durante la manutenzione

Se si sceglie di utilizzare l’H7 con una borsa, una volta capito come installarla, è facile rimuoverla dal suo supporto tirando la linguetta. Una striscia trasparente sul lato del sacchetto consente di monitorare il livello di riempimento. In questo caso, è necessario pulire un solo filtro, il filtro HEPA, facilmente accessibile sul retro del blocco motore. Quando si utilizza l’aspirapolvere senza sacco, un secondo filtro è presente nella parte superiore del blocco motore. Per accedervi, è necessario staccare il collettore e poi il blocco del filtro (bisogna infilarci le mani) per accedere infine al filtro. Entrambi i filtri sono lavabili con acqua, il che è un punto a favore. Il collettore e il blocco filtro possono essere lavati – Roborock consiglia di pulire l’intera unità almeno una volta al mese. In confronto, nei modelli Dyson più recenti, solo un filtro necessita di attenzione. Tuttavia, in condizioni di utilizzo tipiche, i filtri dell’H7 non si intasano particolarmente rapidamente.

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Test del Roborock H7, un originale aspirapolvere verticale con o senza sacchetto

Per quanto riguarda gli accessori, la mini spazzola turbo può essere aperta per rimuovere facilmente capelli o peli di animali domestici. Sulla spazzola multifunzione, tale dispositivo non è presente. È necessario capovolgere la spazzola e usare le forbici per rimuovere i capelli arrotolati, cosa facile da fare grazie all’ampiezza dell’apertura. Ciò è facile grazie all’ampiezza dell’apertura della spazzola e i capelli non tendono ad aggrovigliarsi. I peli di animali non si aggrappano ai filamenti di fibra di carbonio in misura significativa.

Roborock H7 al miglior prezzo
Prezzo base: € 399